Solstizio In Note

Gli anni del Swing

Artisti contemporanei interpretano gli anni che vanno dal 1920 al 1949.
A cura di Davide Mabellini.
Allestita in concomitanza del Royal Swing Festival che si terrà alla Lavanderia a Vapore nel week end del 25 Aprile, “Gli Anni del Swing” è una mostra collettiva che coinvolgerà circa trenta artististi, presso la Sala Espositiva del Museo della Città di Collegno, pittura, grafica, fotografia e qualche installazione ci riporteranno indietro nel tempo per rivivere un periodo storico che, con la sua musica, ha caratterizzato il costume non solo d’oltre oceano ma anche in Europa. Un’epoca di grandi avanguardie artistiche, cambiamenti radicali ed uno spiccato gusto per la musica strumentale ed i balli sfrenati. Erano gli anni di Josephine Baker, Al Capone, Duke Ellington, Tamara De Lempicka e Gabriele D’Annunzio, del proibizionismo e dei club clandestini, delle grandi invenzioni, ma anche gli anni a cavallo dei due più grandi conflitti bellici della storia moderna e di una grande crisi economica, nulla più attuale di tutto questo.

josephine

PITTORI DI PASSAGGIO

Infiorata

Un successo incredibile per la 1° Infiorata torinese realizzata dagli Amici della Certosa Reale e dagli esperti volontari del Gruppo Infiorata – Via delle Torri – Comune Di Diano Castello.
20.000 petali hanno invaso la chiesa della SS.ma Annunziata de La Certosa Reale di Collegno e nelle due giornate di apertura sono stati numerosissimi i visitatori!
Un’esplosione unica di colori che ha conquistato le persone che hanno varcato la porta della Chiesa della SS.ma Annunziata. Unica perché il disegno non verrà mai ripetuto dagli esperti infioratori.
Le code fuori dalla Chiesa per ammirare l’infiorata e l’interesse dei media nazionali hanno confermato il successo dell’iniziativa.
Grazie a tutti per la splendida partecipazione!

Timelapse

Parlano di noi

Foto dell’evento

Seguici su facebook! 

 

 

Alla scoperta della Certosa Reale di Collegno

Qualche foto della prima visita degli Amici della Certosa! Ringraziamo tutti per l’incredibile partecipazione, i ciceroni che ci hanno accompagnato durante tutto il pomeriggio, gli amici delle associazioni con cui collaboriamo e che erano presenti ed il comune di Collegno.
Un ringraziamento particolare ai nostri sponsor che addolciscono sempre i nostri eventi! Un grazie di tutto cuore alla sig.ra Mirella della Gioielleria Lucco per il sostegno.
 

Le Stelle di San Lorenzo

Si è conclusa quasi magicamente, domenica 20 luglio la storica fiera dedicata al patrono collegnese con l’evento dell’Associazione Amici della Certosa Reale “Le Stelle di San Lorenzo”.
Dopo il successo riscosso durante tutta la giornata per l’apertura dell’antico portale juvarriano della Certosa Reale, sotto il quale hanno fatto bella mostra di sé gli scatti di S. Migliaio, R. Miglio, L. Raineri e la maestria pittorica di Titti Garelli con la sua regina, la giornata non poteva concludersi meglio. Già alle 20,30 la chiesa della Confraternita di Santa Croce, nella quale a causa del maltempo si è dirottato il concerto, era già gremita. In prima fila le autorità e i rappresentanti della famiglia Cavalchini, senza dimenticare il gruppo storico Contea di Collegno con i suoi splendidi abiti seicenteschi. La serata ha preso avvio con l’introduzione del Vice Presidente del Circolo degli Artisti Avv. S. Mossino, il quale ha tenuto a battesimo la nuova associazione e portato a sua volta i saluti del Presidente del Circolo degli Artisti, Avv. L. Tartaglino, del Vice Presidente del Consiglio Regionale M. Laus e del Presidente del CONI Regionale prof. G. Porqueddu, a seguire gli interventi del Sindaco di Collegno F. Casciano e dei consiglieri regionali S. Accossato e G. Leo. A conclusione Alessio Vigliotti in qualità di Presidente degli Amici della Certosa Reale ha presentato i punti focali sui quali si è basata la costituzione della neonata associazione. La serata a questo punto ha preso il giusto avvio, il dott. F. Bottigliengo, egittologo collaboratore presso il Museo Egizio di Torino ha offerto una breve dissertazione su Nut ed il cielo stellato nell’antico Egitto. Dopo aver rapito letteralmente il pubblico con un veloce salto in un’epoca affascinante e lontana migliaia di anni, è stato passato il testimone ai protagonisti della parte più attesa della serata, il quartetto d’archi Gli Archimisti, i quali hanno ripercorso alcuni dei brani più famosi del repertorio classico dedicati alla notte: Eine kleine Nachtmusik di W. A. Mozart – K 525, Erlkonig di F. Schubert, Coro a bocca chiusa di G. Puccini – da Madama Butterfly, Nessun dorma di G. Puccini – da Turandot, Clair de Lune di C. Debussy. L’atmosfera resa magica anche dalle lanterne di Jolis allestimenti ha fatto si che i minuti del concerto siano passati estremamente veloci. Mentre il tintinnio della pioggia accompagna le ultime note di Por una cabeza di C. Gardell, il concerto termina con tutto il pubblico in piedi in un lunghissimo applauso. 
All’uscita il pubblico augurando successo alla neonata associazione ha ricevuto inaspettatamente dei gentili omaggi offerti da Il bello della moda e La Casa del Biscotto.
Il successo di questa serata fa ben sperare che Le Stelle di San Lorenzo diventi un appuntamento fisso nella programmazione dei festeggiamenti collegnesi. 
Ora non resta che aspettare di vedere quale sarà il prossimo evento degli Amici della Certosa Reale.

A voi qualche foto della giornata, buona visione!

Avviso maltempo evento “Le Stelle di San Lorenzo”

Attenzione!

Causa maltempo il concerto si terrà presso la Chiesa della Confraternita di Santa Croce in Via G. Matteotti n.12 a Collegno.

 

Chiesa della Confraternita di Santa Croce – Collegno

Raggiungibile in 5 minuti dalla Certosa Reale.